News

Il DG Costantino Vaia esporrà la case history dell’azienda di Rivarolo del Re che in poco più di 10 anni è diventata il primo player nazionale del settore

Anche quest’anno, a Capri (20 e 21 ottobre), si tiene il consueto convegno annuale di Confindustria Giovani, dal titolo programmatico “Oltre. L’Italia nel mondo, il mondo in Italia”, al quale partecipano i più importanti rappresentanti del panorama economico e politico nazionale.

A intervenire nel pomeriggio di venerdì 20 in rappresentanza del Consorzio Casalasco del Pomodoro, ci sarà anche Costantino Vaia, che esporrà la case history dell’azienda di Rivarolo del Re (CR), che in poco più di 10 anni ha acquistato due marchi storici del pomodoro, Pomì e De Rica, ed è diventata il primo player nazionale per la coltivazione e trasformazione del pomodoro da industria.

Tra i vari relatori, attesi a intervenire a Capri si saranno anche: il presidente dei giovani imprenditori Alessio Rossi e il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, padroni di casa, il Ministro degli esteri Angelino Alfano, il Ministro dello sport Luca Lotti, il sottosegretario allo sviluppo economico Ivan Scalfarotto, il sindaco di Firenze Dario Nardella, l’ambasciatore d’Israele in Italia Ofer Sachs e l’ambasciatore d’Italia negli Emirati Arabi Uniti Liborio Stellino.

Leave a Reply