Chi

La storia di un grande Consorzio

STORIA

C’ERA UNA VOLTA L’AMORE PER LA QUALITÀ. C’È ANCORA.

Correva il 1977 quando il Consorzio Casalasco del Pomodoro prendeva vita. Nasceva una cooperativa che faceva incontrare e riuniva, in un’unica realtà, tutti i produttori di pomodoro del territorio.

I NUMERI DI UN GRANDE CONSORZIO

NATO NEL 1977 IN
PROVINCIA DI CREMONA

370 AZIENDE
AGRICOLE ASSOCIATE

7.000 ETTARI
COLTIVATI A POMODORO

CAPACITÀ DI TRASFORMAZIONE DI OLTRE 560.000 TONNELLATE DI POMODORO FRESCO

Gli intenti di allora erano offrire al mercato non solo il frutto della coltivazione, ma il prodotto lavorato e già pronto all’uso.
Un prodotto finito che si distinguesse per qualità del pomodoro, per la freschezza e la bontà.
In oltre 40 anni di attività i produttori sono aumentati: oggi sono 370 le aziende agricole associate. In questi decenni abbiamo inaugurato nuovi stabilimenti, abbiamo visto crescere il numero dei marchi e dei produttori a noi associati.
Il tempo si è tradotto in passione ed esperienza: questi gli elementi che ci hanno aiutato a diventare il primo gruppo italiano per la produzione e la trasformazione del pomodoro. Ma qualcosa dalla nostra nascita è ancora immutato: la qualità che ancora oggi sottende ogni fase produttiva. Una sintesi di gusto e genuinità che vogliamo portare anche sulla tua tavola.

MISSION

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA. METTICI LA BONTÀ.

La nostra mission è quella di affiancare clienti, partner e marchi per mettere a punto un’ampia gamma di prodotti nati nel rispetto della natura e dei suoi tempi.
Tanti sono gli utilizzi del pomodoro in cucina, forte è il suo potenziale creativo. Noi del Consorzio ci impegniamo in ogni fase della filiera affinché non solo la qualità sia invariata, ma migliori – grazie al lavoro di ricerca e sviluppo compiuto dai nostri laboratori – nel tempo.

Ecco perché ci siamo impegnati – e continueremo a farlo – ad essere un punto di riferimento per una produzione consapevole, attenta e responsabile: rispettiamo il territorio, conosciamo l’origine dei nostri pomodori, ne curiamo ogni fase di coltivazione e trasformazione perché crediamo che l’attenzione e la salvaguardia della qualità siano l’unica strada per preservare la tradizione del pomodoro italiano, la sua importanza nella nostra dieta.

COSA FACCIAMO E COME CI PIACE FARLO

  1. Associamo e facciamo incontrare i produttori per offrire al mercato non più solo il frutto della loro coltivazione, ma il prodotto lavorato e già pronto all’uso.
  2. Garantiamo la qualità e la sicurezza dei prodotti attraverso l’applicazione rigorosa delle norme e il controllo di tutte le fasi produttive.
  3. Rendiamo disponibili alle migliori marche internazionali semilavorati da utilizzare come ingredienti, sughi e condimenti pronti per lo scaffale, in qualità di co-manufacturer affidabile ed innovativo.
  4. Applichiamo un modello gestionale etico, cioè basato sul rispetto, l’implementazione e diffusione lungo la filiera delle norme a difesa dei Diritti Umani, dei Diritti dei Lavoratori, della Legalità e dell’Ambiente.
  5. Siamo il partner eccellente per le principali aziende di marca e di distribuzione europee per lo sviluppo, produzione e confezionamento di zuppe e minestre a base vegetale e di bevande e succhi di frutta.

SCARICA LA POLITICA DELLA QUALITA'

40 ANNI DI PASSIONE ED ESPERIENZA

Così siamo diventati il primo gruppo italiano per la produzione e la trasformazione del pomodoro.